giovedì 21 gennaio 2010

Mary I'll learn from you

Quante paure..






Sentimenti.
Contrastanti.






Mary ne è morta.





Io,
non ancora.






"Mary I'll learn from you"






Scusate, poche parole oggi.





Soltanto questo verso di una canzone un po' triste che non se ne va dalla mia testa.
Ma chissà, forse è meglio così.






Vi voglio bene, tanto tanto.
Scusate l'assenza, non sono sparita, e non ho smesso di lottare :)

(per quanto riguarda il commentare, mi faccio perdonare tra un attimo XD)
Grazie di Esserci.

7 commenti:

  1. c'è vita in te!ed è bellissimo!

    RispondiElimina
  2. Che bello leggere che ci sei!!!
    Che bello leggere che non hai smesso di lottare, che ce la stai mettendo tutta piccola donnina...FOOOORRRZAAAAAA!!!!
    I momenti tristi e malinconici sono stancanti, ti cacciano giù, giù, giù, ma ti aiutano anche a riflettere.
    Passano e ti svegli cresciuta.
    Le paure ci sono sempre e ci saranno, ma la cosa essenziale è non lasciare che esse prendano il sopravvento.
    Superarle piano piano al momento giusto, senza ingnorarle e attendere che crescano e senza che esse ostacolino tropo il nostro percorso.
    Un abbraccione gigante da me e Alice.
    Buona serata pincipessa guerriera.

    RispondiElimina
  3. Meno male che sei risbucata fuori!!!
    Si puo' morire di sentimenti contrastanti.
    Oppure si puo' scegliere di continuare a scoprire, a cercare di capire, anche se dentro di te senti che c'è qualcosa che ti spinge ad andare avanti e qualcos'altro che invece ti dice che sarebbe meglio di no, che dovresti fermarti, che non e' il caso di cercare di capire, e allora qui entra in gioco la lotta, utile per cercare di avanzare in un senso piuttosto che nell'altro.
    Spero ti siano arrivate le mail.
    Mi sei mancata tantissimo.
    Ti voglio bene.
    Dony

    RispondiElimina
  4. Tesorinooo!! ciao=)
    Sei mancata anche a me! come stai??

    scusa anche a te se sono stata poco presente in questi giorni.. ma continui ad essere nei miei pensieri! (sto ascoltando la song con la tua bella vocina^^)

    Buona giornata bellissima!
    un bacio

    RispondiElimina
  5. La felicita' e' anche vedere V. che fa capolino sul mio blog a dirmi che mi vuole bene.
    Non hai mai rovinato niente con i tuoi commenti, che mi riempiono di gioia quando ti sento serena e preoccupazione quando stai poco bene.
    Ma non ho mai ricevuto così tanto affetto in tutta la mia vita prima di creare il blog e conoscere tante piccole creature, ma dal cuore immenso, come te.
    Cerco di valorizzare tutto questo per impedire alla tristezza insidiosa di avere la meglio...e mi sono accorta che funziona, sempre piu' spesso.
    Ti voglio bene anch'io piccolina!!
    Dony

    RispondiElimina
  6. Mary ne sarà anche morta... Ma tu sei viva, piccola. Tu si sei. Ci sei ancora. Afggrappati a questo istante, a questa presenza, al fatto di poter essere qui a vivere l'ora, e non lasciarti scappare tutte le occasioni positive che la vita quotidiana può forrnirti... Perchè è da qui che s'inizia a vivere davvero... Perchè anche con un DCA si può essere vive, ma si è morte dentro... E allora, dobbiamo ricominciare ad apprezzare la vita, le piccole cose che essa ci regala... E a provare a viverla fino in fondo... Perchè tu sei passata attraverso il fuoco e non ne sei morta... e ciò che non ti uccide, ti fortifica...
    Ti abbraccio forte...

    RispondiElimina
  7. Non ci dimentichiamo no di te carissima.
    Non ti preoccupare...immaginiamo che tu sia impegnata e di questo...non ti devi scusare.
    Un abbraccio forte forte, anzi due, anche Alice ti vuole abbracciare forte.
    Ciau principessa e buon fine settimana :).

    RispondiElimina